Aminoacidi per dimagrire, ma con buonsenso

Dimagrire è un sogno che per molti rimane tale perché magari non si è abbastanza determinati, perché probabilmente non si sta seguendo la dieta giusta, o perché la si sta seguendo male. Sono molti anche quelli che invece riescono a perdere peso, magari anche velocemente, ma che altrettanto velocemente si riprendono i chili persi e si ritrovano a lottare con quello che è il fastidiosissimo, e per certi versi deprimente, effetto yo-yo. In tutti questi casi, un grande contributo arriva dagli aminoacidi, naturali o sintetici, che fondamentalmente aiutano a mantenere tonica la massa magra, cioè i muscoli.

aminoacidi-per-dimagrire-01La vera funzione degli aminoacidi

Gli aminoacidi per dimagrire non sono una leggenda metropolitana, esistono, ma è necessario fare il punto della situazione per non cadere in facili fraintendimenti. Gli aminoacidi non sono sostanze miracolose, ma sostanze che nel nostro corpo, a seconda della loro tipologia, assolvono a delle funzioni specifiche, come regolare la tiroide, per esempio. Non si deve quindi pensare che basta assumere degli aminoacidi per dimagrire senza alcuno sforzo, bensì bisogna conoscere il loro reale potenziale e sfruttarli al meglio per perdere peso in modo salutare e definitivo, senza effetto yo-yo.

Gli aminoacidi aiutano a sostenere i muscoli, la massa magra, in caso di dieta. Se si priva l’organismo dell’apporto dei carboidrati, questi attinge alle riserve glucidiche, ma non solo dai grassi, bensì anche dai muscoli, inflaccidendoli. Grazie agli aminoacidi, invece, i muscoli resteranno tonici e continueranno a essere “nutriti” consumando sempre più riserve glucidiche e arrivando così a raggiungere un peso forma ideale.

Aminoacidi naturali

Gli aminoacidi naturali possono essere assunti anche da chi segue un’alimentazione vegetariana o vegana, infatti esistono aminoacidi estratti dalla manioca e dal mais. Quindi riepilogando gli aminoacidi hanno sostanzialmente una funzione anticatabolica, mantengono tonica la muscolatura, ma non bisogna comunque abusarne, nemmeno di quelli naturali, e si devono associare a un regime alimentare sano e comunque ipocalorico assieme a un minimo di attività fisica. Maggiori info qui.

Commenta Qui sotto

commenti