Yogurt autoprodotto

Come prepararsi passo passo lo yogurt fatto in casa. Ovviamente per comodità lo yogurt si può acquistare già pronto ma prepararselo in casa è tutt’altra cosa, cremoso e buonissimo che non ha nulla a che vedere con quello acquistato.

Lo stesso procedimento si può impiegare sia per preparare lo yogurt di latte intero sia lo yogurt vegetale di soia per vegetariani e vegani 😉

Semplice e di facile riuscita per tutti.

Ingredienti

  • 1 vasetto di yogurt intero (di soia naturale per i vegani)
  • 1 lt di latte intero (di soia per i vegani)

Preparazione

Prima di cominciare tenere lo yogurt ed il latte a temperatura ambiente.
Versare il latte in una casseruola e porta a bollore.
Quando il latte ha raggiunto il massimo del bollore, lascia sobbollire per 10 minuti e poi spegnendo il gas lasciarlo freddare per 30 minuti circa.
Il riposo serve a portare il latte alla temperatura di 40 – 45°, se avete un termometro da cucina controllate la temperatura, altrimenti lasciate trascorrere la sola mezz’ora.
Eliminare la pellicina che si è formata in superficie ed aggiungere lo yogurt.
Amalgamare per bene, e una volta che lo yogurt si disciolto nel latte versate il tutto nei vasetti. Per evitare i grumi è consono distribuire il composto nei vasetti passando prima lo yogurt e latte nel colino.
Chiudete i vasetti con il loro coperchio nel caso utilizziate i vasetti in vetro, nel caso utilizziate quelli in coccio o di plastica potete coprirli con la pellicola o carta alluminio.
Ora è il momento di lasciar fermentare lo yogurt per 6 ore.
Quindi avvolgere i vasetti con una coperta di lana o simile, adagiare i vasetti all’interno di una scatola o contenitore che possa contenerli tutti con la coperta e lasciarli fermentare per circa 6 ore.
Trascorso il tempo potete estrarre i vostri vasetti e gustarvi il vostro yogurt cremoso e compatto.
Per il riposo e la fermentazione si consiglia sempre di tenere i vasetti al caldo, non vicino a fonti di calore ma ben coperti.

Commenta Qui sotto

commenti

Reply