La crostata di piselli e lattuga

La crostata con piselli e lattuga è il piatto ideale per iniziare una cena con ospiti speciali o per un buffet che si discosti dai soliti panini farciti e tranci di piazza di ogni qualità. Delicata, ma nello stesso tempo saporita, questa torta conquista grandi e piccini. E’ facile da preparare (se avete poco tempo invece ce preparare la pasta in casa, potete comprare la pasta sfoglia pronta) ed anche abbastanza economica che di questi tempi non guasta mai.

 

Ingredienti

  • Per la pasta:
  • 230 gr di farina
  • 2 cucchiai (circa 20 gr) di farina per il piano di lavoro
  • 160 gr di burro
  • 1 pizzico di sale fino
  • Per il ripieno:
  • 4 uova
  • 200 gr di lattuga
  • 400 gr di piselli surgelati
  • 3 cucchiai (circa 30 gr) di burro
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 100 ml di panna liquida
  • 20 gr di grana grattugiato
  • sale
  • pepe

Preparazione

Iniziate preparando la pasta. Iniziate mettendo nel freezer mezzo bicchiere d’acqua. Tenetecelo circa 20 minuti, fino a quando l’acqua non sarà molto fredda (attenzione a non ghiacciarla). Togliete il burro dal frigo, dividetelo a pezzetti e lasciatelo a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Setacciate la farina sul piano di lavoro e aggiungete un pizzico di sale. Appoggiatevi sopra il burro a fiocchetti, tenendone da parte un cucchiaio.

Lavorate con la punta delle dita per incorporare il burro alla farina in modo da formare tante palline. Aggiungete 5-6 cucchiai di acqua gelata, impastate rapidamente e formate una palla. Infarinatela, avvolgetela nella pellicola da cucina e fatela riposare in frigorifero per circa 60 minuti.

Dopodiché mettetela sul piano di lavoro infarinato, stendetela con il mattarello formando un rettangolo di 8mm di spessore. Spargete pochissima farina sul rettangolo e piegatelo su se stesso in tre parti. Giratelo di 90° e formate nuovamente un rettangolo spesso circa 8 mm. Infarinate il rettangolo e piegatelo ancora in tre parti. Avvolgetelo nuovamente nella pellicola e tenetelo in frigo per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparate il ripieno. Fate rosolare i piselli ancora surgelati in 3 cucchiai di burro e insaporite con un pizzico di sale e lo zucchero. Fate cuocere per circa 10 minuti a fuoco basso e con il coperchio. Nel frattempo lavate le foglie di lattuga, asciugatele e tagliatele a listarelle di circa 5 mm di spessore. Rompete in una ciotola le uova e sbattetele con una forchetta. Tenetene un cucchiaio da parte e aggiungete alle uova i piselli tiepidi e la lattuga. Unite la panna, il grana, il sale e il pepe. Mescolate e mettete da parte.

Riprendete la pasta. Stendetela in un disco tondo spesso circa 3 mm. Ungete con il burro una teglia rotonda di circa 24 cm di diametro e foderatela con la pasta. Bucherellate il fondo con la punta di una forchetta e ritagliate la parte di pasta che esce dai bordi della teglia. con questa pasta formate una striscia larga 2 cm e attorcigliatela con le mani, come a formare un cordoncino. Fissatelo intorno al bordo della torta e spennellatelo con l’uovo sbattuto messo da parte, così la pasta diventerà più colorita.

Versate il ripieno nella teglia e infornate in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti, dopodiché abbassate il forno a 180° e fate cuocere per altri 20 minuti. Spegnete il forno e lasciate intiepidire la torta dentro al forno spento per 10 minuti, dopodiché sformatela e servitela.

Commenta Qui sotto

commenti

Reply