Cozze all’andalusa

 

wpid-20141207_182724_001Nessuno di voi ci avrà mai fatto caso probabilmente, ma se provate ad andare in pescheria o al supermercato e comperare delle cozze, avrete grandi probabilità di trovarne con una forma leggermente più allungata.

Mutazione genetica? No, tranquilli!

Il periodo autunno-invernale è quello in cui giungono sul nostro mercato molte partite di mitili spagnoli, soprattutto dalle Rias della Galizia, che appartengono alla stessa famiglia delle cozze nostrane.

Quindi, perché non sfruttarle per una ricetta iberica?

Le cozze all’andalusa sono un piatto semplice da preparare, ma al tempo stesso gustoso e sfizioso. Elemento importante, viene da se, la pulizia e la qualità della materia prima. Se non volete rischiare di prendere una fregatura dalla grande distribuzione, assicuratevi che il fornitore sia di qualità e tradizione, come Goro Pesca www.goropesca.it  ad esempio, azienda leader nel settore della distribuzione dei prodotti ittici da più di trent’anni oramai.

Prima di tutto lavate bene le cozze, mettetele sul fuoco, assicuratevi che si aprano naturalmente (significa che il prodotto è fresco) e riponetele in un recipiente coperto.

A questo punto frullate la polpa di pomodoro e mischiatela al formaggio grana e al pangrattato, aggiungete gradualmente il prezzemolo tritato, infine condite con olio sale e pepe.

Una volta preparato il composto, eliminate la parte di guscio senza frutto e distribuitelo su ciascun mezzo guscio con al suo interno la cozza. Riponete in una pirofila con 4/5 cucchiai di acqua sul fondo, coprite il recipiente, e mettete a cuocere in forno microonde alla massima intensità per circa 2 minuti. Per concludere, scoperchiate e lasciate riposare per 2 minuti.

Buon appetito!

 

Commenta Qui sotto

commenti