Insalata di finocchi incavolata

Un’originale ricetta sfiziosa, gradevole al palato, dolce e fresca al gusto.. Aromatica e speziata al punto giusto.

Molto semplice ma molto stuzzicante. Variare le verdure crude in tavola, sotto forma di insalate, è importante al fine di assaggiare ed assaporare sempre sapori nuovi che si rivelano davvero gustosi ed appaganti.



Ingredienti

  • 1 finocchio
  • 8 cavoletti di bruxelles
  • Scorza e succo di un’arancia ( preferibilmente biologica )
  • pepe
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale fino integrale
  • mandorle pelate

Preparazione

Per prima cosa fate sbollentare le mandorle pochi minuti in acqua molto calda, scolate, asciugatele e affettatele finemente ( se volete eludervi questo passaggio, potete acquistare direttamente le mandorle a listarelle ) .

Tostatele in padella, senza l’aggiunta di condimenti per qualche minuto, giusto il tempo di farle imbrunire.

A questo punto prendete l’arancia, sciacquatela per bene sotto l’acqua corrente e con l’apposito attrezzo ricavate dalla buccia dei fili di scorza d’arancia, dopo di che spremerne metà del succo e l’altra metà della polpa tagliarla a pezzettini.

Togliete le foglie esterne dei cavoletti, tagliate il gambo alla base , sciacquateli accuratamente, divideteli a metà e cuoceteli in acqua bollente appena salata per circa 10 minuti.

Nel frattempo lavate e pulite anche il finocchio ed affettatelo sottilmente.

Scolare i cavoletti, passateli sotto l’acqua fredda per mantenere la croccantezza, il colore e per fermare subito la cottura, uniteli ai finocchi e alla polpa d’arancia.

Unite al succo d’arancia una grattatina di pepe a scelta ( preferibilmente quello nero ), il sale marino integrale, un filo d’olio extra vergine d’oliva e con un frustino emulsionate il tutto.

Versate la salsa d’arancia così ottenuta sull’insalata di finocchi e cavoletti, guarnite con le scaglie di mandorle tostate, un’ultima grattatina di pepe e le scorzette sottili d’arancia.

Rinfrescante, depurativa e leggera.

Buon Appetito

Per rendere la Ricetta Crudista al cento per cento, ovviamente i cavoletti di Bruxelles non vanno scottati.

Commenta Qui sotto

commenti

Reply