La ricetta della sfogliata alla vaniglia e vino rosé

Ci sono dei dolci che sono fatti per farci perdere la testa. La sfogliata alla vaniglia e vino rosé è uno di questi. Perché si prepara in pochissimo tempo, perché è perfetto per consumare tutte quelle ciliegie che vi ha regalato il vicino di casa, perché i vostri amici lo ameranno, ma, soprattutto, perché ad amarlo sarete voi. Inutile dirvi che questo dolce si esalta se accompagnato da un vino rosé (magari lo stesso che utilizzate nella preparazione) o con un bianco.

L’importante, in ogni caso, è che sia leggermente fresco e vi sia d’aiuto per combattere la calura estiva.

 

Ingredienti

  • un rotolo di pasta sfoglia fresca
  • 1 kg di ciliegie
  • 1 pezzetto di un baccello di vaniglia
  • 3 dl di vino rosé
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 50 gr di mandorle fresche
  • 1 scorza d’arancia

Preparazione

Srotolate la sfoglia in una teglia dai bordi bassi, facendo risalire la pasta sui lati di circa un centimetro. Dopodiché fatela riposare in frigo, fino al momento di cuocerla. Nel frattempo riunite in una casseruola il vino, due cucchiai di zucchero, la scorza d’arancia e la vaniglia. Portate lentamente a bollore a fuoco molto basso.

Aggiungete nella casseruola le ciliegie private dei piccioli, e fate cuocere per circa cinque minuti. Poi sgocciolatele con la schiumarola e tenetele da parte. Filtrate il liquido di cottura e fatelo ridurre a fuoco vivace fino ad ottenere una consistenza densa e sciropposa. Infine versatelo sulle ciliegie e lasciate intiepidire.

Riprendete la vostra sfoglia. Metteteci dentro le ciliegie con lo sciroppo e aggiungete le mandorle tagliate a filetti. Spolverizzate il bordo della torta con lo zucchero rimasto e infornate in forno preriscaldato a 220° per circa 18 minuti. Quando è cotta sfornate e servite la sfoglia tiepida o a temperatura ambiente.

L’idea in più. Se volete rendere ancora più consistente (e fresco) il vostro dessert, potete servire una fettina di questo dolce accompagnandola con una pallina di gelato alla vaniglia. E’ un’accoppiata vincente!

Commenta Qui sotto

commenti

Reply