La ricetta del chai

Il Chai (il thè indiano) è una bevanda molto diffusa non solo in India, ma anche in Nepal. Le tante spezie che lo arricchiscono lo rendono estremamente buono, ma anche particolarmente energetico. Ma se pensate che si tratti del classico thè delle 17:00 inglese, vi sbagliate di grosso! Ogni ora è buona per un bicchiere di chai.

E infatti si è consolidata sempre di più la tradizione del chai come cibo di strada, soprattutto accompagnato dallo jalebi. Non ne esiste una ricetta unica. Ognuno, infatti, può arricchirlo secondo il proprio gusto. Figoo vi propone la versione base, a voi il compito di sperimentare e di mettervi alla ricerca del vostro chai perfetto…un vero e proprio esercizio di gusto!

Ingredienti

  • 590 ml di acqua
  • 110 ml di latte
  • 3 bustine di thè (non usate thè verde o altre varietà specializzate)
  • 3 capsule di cardamomo
  • 1 cm di cannella
  • 1 gr di zenzero
  • 2 chiodi di garofano
  • zucchero

Preparazione

La preparazione di questa bevanda, come per il thè in generale, è davvero semplice. Iniziate facendo bollire l’acqua insieme al latte e alle spezie a fuoco medio per poco più di cinque minuti. A questo punto aggiungete le tre bustine di thè e fate bollire fino a quando non otterrete un chai del colore desiderato. Naturalmente più tempo lascerete le bustine in infusione più il chai diventerà scuro e quindi sarà forto. Dipende un po’ dal vostro gusto, ma il consiglio è di comportarvi come fareste con una normale tazza di thè.

In alternativa, potete anche evitare di mettere in infusione le bustine di thè, ma servirle con ogni tazza in modo che ognuno decida come lo preferisce. In ogni caso, ricordate che il chai va servito caldo.

L’idea in più. Esiste anche una versione fredda del chai, perfetta per dissetarsi quando il sole picchia forte. In questo caso fate bollire tutti gli ingredienti insieme per circa due minuti, ad eccezione del latte che aggiungerete solo in un secondo momento. Aggiungete il latte e fate riprendere il bollore. A fuoco molto basso lasciate addensare per almeno 4 o 5 minuti. Togliete dal fuoco e fate riposare il chai per almeno dieci minuti. Zuccheratelo (se vi piace potete tranquillamente usare lo zucchero di canna grezzo) e poi, con l’aiuto di un colino, filtrate tutto in una teiera e servite.

Commenta Qui sotto

commenti

Reply