La schiacciata con l’uva

La pasta del pane incontra la dolcezza dell’uva nera per creare una focaccia dolce davvero irresistibile. Si tratta della schiacciata con l’uva, un dolce tipico della tradizione culinaria toscana a cui è davvero impossibile resistere. Ideale per una sana merenda, ne esistono due versioni a seconda della zona in cui ci si trova.

In alcune province, infatti, si utilizza l’uva fresca, in altre quello del mosto, vale a dire l’uva passata. Noi di Figoo vi proponiamo la versione con i chicchi d’uva., perché fa più “ciaccia con l’uva”. Ricordate però che potete preparare anche delle ciaccie diverse, dolci e salate. L’elemento in comune è la base di pasta di pane lievitata. Con quale ingrediente di stagione arricchirla dipende solo da voi!

 

Ingredienti

  • Ingredienti per 8 persone:
  • Olio di oliva extravergine
  • 800 gr di uva nera
  • 100 gr di zucchero
  • Per la pasta per il pane:
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 500 gr di farina 0
  • 12 gr di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero

Preparazione

Iniziate preparando la pasta per il pane. Fate sciogliere il lievito in poca acqua e aggiungete un cucchiaino di zucchero. Mischiate il tutto e fatelo riposare qualche minuto. Sistemate la farina sulla spianatoia a fontana e aggiungete il composto di lievito. Cominciate a impastare aggiungendo piano piano l’acqua fino a raggiungere un impasto liscio e morbido, dalla forma tonda. postate l’impasto in una ciotola leggermente infarinata e copritelo con un canovaccio inumidito. Mettetela nel forno (spento ovviamente) e lasciatelo riposare con la luce accesa per un paio d’ore, fino a quando l’impasto non sarà raddoppiato.

Una volta che la pasta per il pane sarà pronta, lavoratela con 50 g di zucchero e 4 cucchiai d’olio. Eventualmente potete aiutarvi spolverizzando il piano di lavoro con un po’ di farina: alla fine di questa operazione la pasta deve riavere la consistenza iniziale. A questo punto dividete l’impasto in due metà e stendetele con un matterello fino ad uno spessore di circa un cm. Ungete una teglia delle dimensioni di 40 per 30 cm e sistemate una sfoglia di pasta. Cospargetela con metà dell’uva che avrete già lavato, asciugato e tagliato a metà e spolverizzate con la metà dello zucchero. Coprite con l’altra sfoglia di pasta e poi terminate ricoprendo con l’uva rimasta e spolverizzando con il rimanente zucchero.

Terminate con un filo d’olio extravegine di oliva) e infornate per 50- 60 minuti in forno preriscaldato a 180°. Una volta cotta, sfornatela tagliate a pezzi e, prima di servirla, se volte potete spolverizzarla con un po’ di zucchero a velo.

Commenta Qui sotto

commenti

Reply