Come realizzare un perfetto gelato fiordilatte in casa

Il gelato è indubbiamente uno di quei dolci che tutti amano: alla frutta, alla crema, ognuno ha il suo preferito, ma una recente inchiesta ha sottolineato come ci sia un gusto che accontenta anche i palati più esigenti ovvero il gelato fiordilatte.

Tutti amano questo gusto così squisito e prelibato, da poter gustare sempre e non necessariamente in gelateria, ma lo si può fare anche a casa utilizzando una gelatiera.

Non è difficile da preparare in casa ma per ottenere un risultato perfetto occorre seguire scrupolosamente passo dopo passo la ricetta gelato fiordilatte professionale .

È uno dei più gettonati in assoluto, il suo gusto delicato e gentile al palato può essere gustato da solo oppure va benissimo anche con frutta o topping golosi.

La gelatiera perfetta per preparare il gelato fiordilatte

Scegliere una gelatiera non è sempre facile perché bisogna tenere conto di molteplici aspetti, primo fra tutti la frequenza di utilizzo, ovvero quante volte si userà.

È chiaro che una gelatiera non è soggetta ad usura, però a lungo andare potrebbe perdere qualche colpo se la si utilizza spesse volte.

Ovviamente stiamo parlando di un prodotto di fascia bassa, ma se l’intento è quello di acquistare un articolo di fascia medio-alta, allora il problema non si pone.

Quindi, la prima cosa che bisogna considerare è proprio questo fattore: la frequenza di utilizzo.

Poi c’è da valutare un altro aspetto: la capienza della vaschetta che dipende dal numero di persone che dovranno gustarlo.

Se il numero è superiore a 10, cosa molto rara, allora bisognerà prediligere un modello abbastanza capiente, per cui è consigliabile dirigersi verso i modelli che hanno una capacità di produzione di 1 kg.

La gelatiera deve essere un elettrodomestico facile da utilizzare, ma alcuni modelli presentano difficoltà di pulizia, per cui prima di optare per un modello piuttosto che un altro, leggere sempre attentamente tutte le caratteristiche riportate sulla confezione.

Quanto costa una gelatiera

Vanilla ice cream in blue bowl

Altro discorso può essere quello relativo ai prezzi.

Sul mercato sono presenti differenti tipologie e modelli di gelatiere che partono da un prezzo minimo di 50€ per arrivare oltre le 500€.

È chiaro che una gelatiera al costo di 50€ non conseguirà mai lo stesso risultato di una gelatiera professionale.

Tuttavia, non significa che non si possa utilizzare, anzi soprattutto se si stano muovendo i primi passi oppure la frequenza di utilizzo sarà molto ridotta, è utile scegliere un prodotto di fascia medio-bassa e poi gradualmente, quando le proprie performance miglioreranno, ci si potrà dirigere verso un modello di fascia medio-alta.

Il gelato, nonostante le sue caratteristiche di prodotto stagionale, viene oramai consumato tutto l’anno.

Si tratta di un prodotto che è capace di mettere d’accordo tutta la famiglia, e tra le altre cose, può essere considerato un vero e proprio alimento.

Ecco perché non sono poche le famiglie italiane che in questi ultimi anni hanno deciso di focalizzare l’attenzione verso un elettrodomestico efficiente, sicuro e di qualità per preparare in casa un gelato uguale a quello delle gelaterie

Commenta Qui sotto

commenti