Ricetta gelati di sola frutta

L’estate è sinonimo di gelato, ma come fare se sei a dieta o stai segui una dieta vegana? Niente paura, perché qui sotto vengono elencate ben sei versioni di gelato di sola frutta da realizzare senza gelatiera. Tutto ciò che ti occorrerà è della frutta congelata, un mixer, dei contenitori per il freezer e naturalmente un cucchiaino per gustarli.

Si conservano in freezer fino a due mesi.

Altra bella notizia: sono anche senza glutine e senza lattosio, quindi puoi offrirli proprio a tutti!

Ingredienti e procedimento

Versione banana e fragole:

Ingredienti:

  • 3 banane congelate tagliate a pezzetti;
  • una manciata abbondante di fragole congelate.

Questa combinazione è molto amata dai bambini, in quanto molto dolce.

Versione frutti di bosco:

  • una manciata di fragole congelate;
  • una manciata di mirtilli congelati
  • una manciata di more congelate;
  • una manciata di lamponi congelati.

Questa versione, più che un gelato, è un delizioso e raffinato sorbetto perfetto per chiudere in bellezza un pranzo o una cena.

Versione banane e cioccolato

  • 3 banane congelate e tagliate a pezzetti;
  • 30 grammi di cacao amaro;
  • 1 goccio di latte di mandorla;
  • 50 grammi di cioccolato fondente vegano tritato (da aggiungere prima dopo aver frullato il gelato).

Questo gelato al cioccolato è decisamente godurioso. Se non si hanno/non si vogliono usare le banane, queste ultime possono essere egregiamente sostituite da 4 pere mature. Il connubio pere e cioccolato è fantastico, basti pensare alla torta!

Versione melone

un piccolo melone tagliato a pezzetti e congelato da almeno 8 ore.

Al melone non serve null’altro per essere delizioso: è dolce e ha la giusta consistenza per diventare un ottimo gelato.

Versione mango e lime

  • 2 mango maturi tagliati a pezzetti e congelati
  • il succo di 2 lime.

Questa versione è favolosa e permette di essere in terre tropicali pur rimanendo a casa.

Versione pesche e basilico

  • 5-6 pesche mature tagliate a pezzetti e congelate
  • qualche foglia di basilico.

Dato che combinazione pesche e basilico è molto insolita, è consigliato iniziare ad aggiungere solo qualche foglia e assaggiare.

Procedimento per tutti i gelati

Passare tutto nel frullatore fino ad ottenere una crema omogenea e mettere in freezer.

Nota bene: per ottenere un migliore risultato, è bene mettere nel congelatore la frutta tagliata a pezzetti (lasciare interi solo i frutti rossi) per 8-12 ore.

I benefici di questi gelati alla frutta

La preparazione di questi gelati alla frutta ha numerosi benefici, tra cui:

  • sono assolutamente privi di zuccheri, eccetto quelli della frutta;
  • possono essere preparata con qualunque altra frutta, quindi sarà un’ottima occasione per sperimentare nuovi gusti;
  • sono privi di conservanti, addensanti e via discorrendo;
  • sono adatti anche per chi deve prestare attenzione all’assunzione di zuccheri;
  • mettono tutti d’accordo, in quanto non contengono glutine e proteine animali;
  • si preparano in pochi minuti;
  • sono molto economici, anzi per risparmiare ancora di più e avere un gelato più dolce, si consiglia l’acquisto di frutta molto matura (spesso venduta ad un minor prezzo), in quando decisamente più dolce e quindi perfetta per preparare i dessert;
  • si conserva in frigo fino a due mesi.

Commenta Qui sotto

commenti